Quarantatreesima visione - 5 ottobre 1952

 

"Eccomi di nuovo. Porto un messaggio speciale, riferisci tutto bene. Miriam o Maria non è mai stata chiamata ufficialmente Corredentrice dalla Comunità - dalla Chiesa. Mai ufficialmente Mediatrice. Mai è stata ufficialmente chiamata Avvocata. Questi tre attributi sono strettamente collegati. Questi tre attributi formano una cosa sola. Perciò devono essere nella storia Mariana la pietra angolare, perciò diverranno il dogma della Corredentrice, Mediatrice e Avvocata.

Non vuole essere un rimprovero ai teologi se dico: perché non vi potete accordare su questo dogma? Ancora una volta ve lo spiego, in maniera ancora più chiara.

Il Padre inviò il Signore Gesù Cristo quale Redentore di tutti i Popoli. Gesù Cristo era questo fin dal principio, e lo divenne col Sacrificio e al momento del ritorno al Padre. Miriam o Maria venne scelta quale serva del Signore, dal Padre e dallo Spirito Santo. All'inizio essa era, in virtù di questa scelta, la Corredentrice, Mediatrice e Avvocata di tutti i Popoli. Alla dipartita del Figlio di Dio - il Signore Gesù Cristo - essa divenne la Corredentrice, Mediatrice e Avvocata. Nostro Signore Gesù Cristo alla Sua dipartita diede ai popoli, con un gesto, Miriam, ovvero Maria, come la Signora di tutti i Popoli. Egli infatti pronunciò le parole: «Donna, ecco il tuo figlio. Figlio, ecco tua Madre». Un solo gesto e Miriam, o Maria, ottenne questo nuovo titolo. Perché il titolo di «Signora di tutti i Popoli» arriva nel mondo solo ora? Perché il Signore ha voluto attendere questo tempo. Altri dogmi dovevano precederlo. Così come anche la sua vita sulla terra [la vita di Maria; N.d.T.] ha dovuto precedere la Signora di tutti i Popoli. Tutti i dogmi che precedettero comprendono la vita e la dipartita della Signora.

Per i teologi, questa semplice spiegazione sarà sufficiente. Era però necessario ripeterla. E ora ti prego, figlia, continua ad ascoltarmi attentamente. Di' a tutti coloro che stanno sopra di te e che collaborano con te che il tempo è prossimo. Non hai nulla da temere. Tu andrai dal tuo Santo Padre. Non temere, la Signora di tutti i Popoli gli darà il suo segno. Di' poi al Santo Padre che egli è il combattente e il pioniere di questo nuovo tempo. Digli che il Signore e la Signora lo assisteranno in questo suo difficile e gravoso compito. Che prepari ed esegua tutto - lui sa bene cosa intendo - per il futuro. Questo tempo è il Nostro tempo. Sulle sue spalle grava un arduo compito. Deve assicurarsi che tutto ciò che egli dice e desidera venga eseguito dalla Comunità - la Chiesa. Digli questo. Tu, figlia, andrai là, e non devi titubare o temere di dirgli tutto, tutto quanto ha detto la Signora di tutti i Popoli. Essa è colei che ha portato questo messaggio e desidera solo che tu sia lo strumento e che l'ascolti".

Dico dentro me stessa alla Signora che non comprendo perché ha scelto me per questo compito, non ho nulla da offrire. La Signora mi risponde: "Mi dici che hai solo le mani vuote da offrirmi. La Signora ti prega soltanto di portare questi messaggi a coloro che ne hanno bisogno. Il resto lo farà la Signora stessa. Sii fedele, aiuta gli uomini che sono bisognosi, intendo dire bisognosi spiritualmente. Tu puoi farlo, recitando questa preghiera. Di più non viene chiesto. Di' al tuo padre spirituale di stare tranquillo, che tutto va bene. La Signora aiuterà pure lui.

Ora mi rivolgo ai sacerdoti e ai religiosi. Voi tutti siete gli apostoli e i servi del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

La Signora non vi vuole rimproverare, essa sa di avere degli uomini davanti a sé. Le cose non sono facili per voi in questo tempo, ma agite nello Spirito del vostro Signore e Maestro Gesù Cristo. Egli vi ha preceduto, come Dio e come Uomo. Siate apostoli fra di voi. Siate un'unica cosa. Ognuno deve essere un apostolo. Siate uniti. Come può la Comunità - la Chiesa - essere unita e grande se voi siete divisi fra di voi? Ascoltate il mio avvertimento e cercate di essere onesti e buoni tra di voi. No, la Signora non vi rimprovera, ma viene come una buona madre per mettere in guardia gli apostoli della Chiesa contro i falsi profeti e il falso spirito. Recitate tutti la preghiera che vi ho dato. La Signora di tutti i Popoli è stata mandata in maniera speciale in questo tempo per vincere la corruzione e la confusione spirituale. Voi che siete bisognosi nello spirito, venite alla Signora di tutti i Popoli e lei vi aiuterà. Poi dico agli apostoli di questo tempo: abbiate una mente aperta, siate comprensivi, siate buoni con la gente. Condannate e giudicate solo come il Signore Gesù Cristo fece. Comprendete il vostro tempo e comprendete la lotta. Sappiate che lo spirito combatte. Questo è il tempo dello spirito. La lotta è difficile e faticosa, ma il Vero Spirito vincerà, se tutti collaborerete. Chiesa di Roma, approfitta dell'occasione.

Il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo adesso vuole estendere la Sua Chiesa. Comprendete bene la vostra Dottrina. È necessario che venga la Signora per dire tutto questo. Ricordate il primo e più grande comandamento: l'amore. Questo riassume tutto.

E adesso per finire mi rivolgo a N. [1]. Sono contenta di te. Il Signore ha chiesto a te tre sacrifici e ora la Signora ti chiede ancora qualcosa. Questa immagine è il tuo dono alla Signora. Questa immagine è destinata a tutti gli uomini, a chiunque voglia rivolgersi alla Signora di tutti i Popoli. Da' a loro questa immagine. È desiderio della Signora che questa immagine venga in Olanda e precisamente ad Amsterdam. La Signora ha un motivo particolare per chiedere questo: ad Amsterdam, nella città del Miracolo[2], verrà anche la Signora di tutti i Popoli. L’Olanda è sulla strada della corruzione. La Signora vuole salvaguardare questo paese, perciò vi posa sopra un piede. Essa ha voluto iniziare l'azione da qui, ma vuole l'immagine ad Amsterdam[3]. Sopporta questo sacrificio. Consegnala ai Domenicani. Cura che le elemosine che vengono date non siano solo per i Domenicani, ma per tutti i bisogni della Chiesa. La Signora di tutti i Popoli vuole solo affidare questa immagine alla custodia dei Domenicani. Questo non è un loro privilegio particolare; deve essere per tutti i popoli. In seguito parlerò con maggior dettaglio di questo".

Poi la Signora scompare lentamente.

 


Pagina precedente Pagina principale Pagina successiva